M5S, AEMILIA: Maria Sergio chiedeva voti? A che titolo?

AEMILIA: M5S, MARIA SERGIO CHIEDEVA VOTI? A CHE TITOLO?

SE CONFERMATI , COMPORTAMENTI INOPPORTUNI DALLA DIRIGENTE ALL’URBANISTICA E MOGLIE DEL SINDACO DI REGGIO. LASCI L’INCARICO.

REGGIO EMILIA 6 APRILE – “Abbiamo letto le dichiarazioni in aula nel processo Aemilia dell’imputato per ‘ndrangheta Alfonso Paolini. Ci chiediamo a che titolo e in quali occasioni elettorali la dirigente all’urbanistica Maria Sergio, moglie dell’attuale sindaco e prima consigliere comunale-capogruppo Pd Luca Vecchi, che non è stata mai candidata e ricopriva un importante ruolo tecnico all’interno del Comune capoluogo, chiedeva voti? Se quanto affermato da Paolini risulterà suffragato da fatti, siamo di fronte all’ennesimo caso di totale inopportunità dell’azione di Maria Sergio che dovrebbe rassegnare le dimissioni dal suo attuale incarico a Modena”.

Lo dichiarano i parlamentari del Movimento 5 Stelle Davide Zanichelli, Maria Edera Spadoni, Maria Laura Mantovani e Giulia Sarti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*