Mozione anti-aborto, Vanin (M5S): “Nessuno tocchi la 194, nemmeno a Verona”

Condivido il pensiero e il comunicato stampa della collega Orietta Vanin.

 

Il Movimento 5 Stelle di Verona – scrive in una nota che pubblichiamo Orietta Vanin, Portavoce M5S Veneto al Senato – ha votato contro l’ordine del giorno che in consiglio comunale, dichiarando Verona città della vita, ha di fatto finanziato un’associazione che istiga al non rispetto della Legge 194. L’unica legge dello stato che tutela le donne dall’aborto clandestino, su cui hanno sempre lucrato baronetti della medicina e associazioni di dubbio intento. A sostegno dei consiglieri del M5S di Verona ribadiamo la nostra assoluta contrarietà a qualsiasi tentativo di riportare l’Italia, ed il Veneto in particolare, ad un passato indegno di essere definito civile, che non rispettava le donne ed i loro diritti.

Si impegnino le associazioni alla lotta alla pedofilia, alla tratta degli esseri umani, allo sfruttamento dei lavoratori, al contrasto della violenza sulle donne e ai femminicidi e la politica veneta, e non solo, smetta di essere portatrice di interessi di parte che certamente non tutelano le donne.

Orietta Vanin
Portavoce M5S Veneto al Senato

http://www.vicenzapiu.com/leggi/mozione-antiaborto-vanin-m5s-nessuno-tocchi-la-194-nemmeno-a-verona

 

2

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*