Piccoli Comuni, Spadoni (M5S): “Grazie al nostro lavoro legge per recupero borghi con interventi antisismici e incentivo filiera corta”.

 
Spadoni (M5S): tanti vantaggi anche per i piccoli Comuni della provincia di Reggio Emiliaper la legge che porta anche la prima firma del Movimento 5 Stelle con Patrizia Terzoni.
Roma, 28 settembre 2017 – «Finanziamenti per il ripristino dei cammini storici che collegano i piccoli comuni, il recupero dei borghi con interventi antisismici e diverse misure a sostegno dei prodotti tipici locali, come ad esempio la vendita diretta all’interno di punti commerciali, l’incentivo della filiera corta e la valorizzazione delle attività pastorali di montagna finalizzate alla produzione di formaggi di qualità: sono i principali risultati ottenuti dal MoVimento 5 Stelle nella legge sui piccoli comuni nata da un lavoro congiunto in Commissione ambiente e approvata oggi al Senato»: è quanto sottolinea la deputata Maria Edera Spadoni, MoVimento 5 Stelle commentando la proposta di legge approvata oggi al Senato e che porta la firma anche del Movimento 5 Stelle con la prima firmataria Patrizia Terzoni
«Il disegno di legge sui piccoli comuni approvato oggi porta anche la firma del MoVimento 5 stelle, con Patrizia Terzoni, e di questo siamo molto soddisfatti. Abbiamo rischiato che il testo finisse per arenarsi anche in questa legislatura, ma abbiamo portato avanti con costanza un lavoro incessante in Parlamento e sul territorio, confrontandoci con tutte le realtà locali, e questo ci ha permesso di non mollare la presa» continua la Spadoni.
« Inoltre al Senato abbiamo accettato la trasformazione in odg degli emendamenti che avevamo preparato, e questo per non rischiare che la legge, modificata, dovesse tornare alla Camera e lì arenarsi definitivamente – continua -. Penso ad esempio all’impegno per la riduzione degli imballaggi, anche attraverso progetti sperimentali nelle mense di enti pubblici e privati».
« Come già detto il testo non è perfetto – spiega la Spadoni – e di certo poteva essere migliorato, ma rappresenta comunque un piccolo ma importante passo verso la ricostruzione e la valorizzazione dei piccoli comuni. Il MoVimento 5 stelle lavora per promuovere un cambiamento di paradigma che permetta ai borghi di ripopolarsi, anche per esempio attraverso la concessione di terreni abbandonati a realtà imprenditoriali giovanili. Questo e altri progetti saranno portati avanti anche con il nostro programma per l’Ambiente, votato in rete» conclude

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*