Sisma 2012, M5S: ” Governo blinda risorse per la ricostruzione, sempre vicini a chi è stato colpito”

“Una misura molto importante per le imprese e l’occupazione”. Così la Vicepresidente della Camera Maria Edera Spadoni, i Senatori Maria Laura Mantovani e Gabriele Lanzi, i Deputati Stefania Ascari e Davide Zanichelli (M5S) salutano l’approvazione del decreto Genova.

“All’articolo 39 del testo bollinato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze sull’emergenza ligure è inserito un punto specifico – ricordano Spadoni, Mantovani, Lanzi, Ascari e Zanichelli – che riguarda testualmente le ‘province di Bologna, Modena, Ferrara, Mantova, Reggio Emilia e Rovigo’, interessate dalle scosse sismiche del 20 e del 29 maggio 2012”.

Una realtà che i Portavoce conoscono per esperienza diretta. “Abbiamo vissuto in prima persona la realtà del terremoto nel Modenese e nel Reggiano – concludono i Parlamentari – e ci siamo confrontati con imprenditori e agricoltori, rappresentanti di associazioni e cittadini. Ricordiamo i giorni in cui nove piccoli imprenditori su dieci rischiavano la chiusura definitiva per i danni subiti, mentre sei aziende su dieci correvano lo stesso rischio. Abbiamo preso parte a confronti e incontri per ascoltare la voce del territorio e condurre un’azione politica che ci ha condotto (e tuttora ci conduce) sulla strada della vera ricostruzione. Abbiamo mantenuto la nostra parola, ottenendo un importante provvedimento. Adesso il Governo ha deciso di rendere impignorabili le risorse assegnate per la ricostruzione in aree interessate da eventi sismici. Una misura molto importante per garantire alle imprese che lavorano nelle zone colpite di poter procedere con la ricostruzione e salvaguardare l’occupazione. Siamo sempre stati vicini a chi è stato colpito e tale misura n’è un’ulteriore prova. La strada non è ancora conclusa e come MoVimento 5 Stelle costruiremo ancora nuove tappe sulla strada della vera ricostruzione”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*