‘Ndrangheta, arrestati presidente FDI del Consiglio Comunale e Francesco Grande Aracri che Coffrini definiva composto. M5S: Commissione d’accesso immediata per valutare scioglimento Comune di Piacenza.

Interrogazione sulla truffa dei fondi europei da parte del presidente del Consiglio Comunale di Piacenza di Fratelli d’Italia ROMA 25 GIUGNO – Una Commissione d’accesso e un monito agli “struzzi” che negano la gravità della ‘ndrangheta. Il MoVimento 5 Stelle prende posizione sull’operazione Grimilde. “Il blitz Antimafia condotto dalla Polizia ha portato all’arresto di Salvatore Grande Aracri, Francesco Grande Aracri, Paolo Grande Aracri – sottolineano i parlamentari emiliani del Movimento 5 Stelle Maria Edera Spadoni, Davide Zanichelli, Maria Laura Mantovani, ...

Continua »

Rs, Spadoni (M5S): “Un ex portavoce comunale del Movimento 5 Stelle che fa battute pessime e di un sessismo squallido non merita neanche troppe righe. I piccoli uomini si rivelano in queste cose”

“Un ex portavoce comunale del Movimento 5 Stelle che fa battute pessime e di un sessismo squallido non merita neanche troppe righe. I piccoli uomini si rivelano in queste cose. Sto procedendo alla segnalazione nei confronti di Cristian Panarari. Per me è fuori dal Movimento 5 Stelle”

Continua »

Vicepresidente Spadoni: “Nilde Iotti grandissima donna e innovatrice nelle politiche della famiglia”

ROMA, 20 giugno 2019- “Nilde Iotti è stata la prima donna in assoluto a detenere l’incarico per tre legislature tra il 1979 e il 1992, il più lungo mandato nella storia della Repubblica Italiana. Partecipò alla lotta antifascista, impegnandosi nell’attività dei Gruppi di Difesa delle Donne, formati da socialisti, comunisti e repubblicani. Fu così che la giovane Nilde guadagnò la stima dei dirigenti del partito comunista che la portarono al consiglio comunale di Reggio Emilia e, successivamente, a rappresentarli all’Assemblea ...

Continua »

ANAS, M5S: 5 milioni di euro per manutenzione delle Strade Statali: ecco le opere finanziate su Reggio

REGGIO – 19 GIUGNO – “Buone notizie quelle che arrivano dall’Anas in merito alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale delle nuove gare d’appalto del valore complessivo di 20 milioni di euro finalizzate ad interventi di manutenzione programmata della pavimentazione delle strade statali della nostra Regione Emilia-Romagna”, lo commentano in una nota i parlamentari del MoVimento 5 Stelle Davide Zanichelli, Maria Edera Spadoni, Maria Laura Mantovani e Gabriele Lanzi. Gli investimenti rientrano nella nuova tranche del piano “Basta Buche” composto da 76 ...

Continua »

Prosciuttopoli, M5S: dimissioni ispettori. Interpelliamo Centinaio. Servono maggiori controlli sull’Istituto Parma Qualita’. Il sistema va corretto e chi sbaglia, deve pagare.

PARMA- 14 GIUGNO- “Lo “scandalo Prosciuttopoli” non si arresta. Da ieri, infatti, il Prosciutto di Parma non potrà più essere certificato e marchiato. A ciò si aggiungono le concomitanti dimissioni dei quattro ispettori del Comitato di certificazione (Coce) dell’IPQ, nominati nell’autunno 2018 proprio dal Ministero delle Politiche Agricole, che avevano evidenziato nel maggio 2019 le gravi irregolarità all’interno dell’Istituto”, lo dichiarano e commentano in una nota i cittadini parlamentari del MoVimento 5 Stelle Davide Zanichelli, Maria Edera Spadoni, Maria Laura ...

Continua »

M5S, indagini facilitate grazie all’utilizzo del ‘Trojan’ previsto nella nuova legge ’Spazzacorotti’

SOTTO INDAGINE UN SISTEMA CHE HA TROVATO SPAZIO DURANTE IL POTERE DELRIO-VECCHI DA UN ANNO E MEZZO NESSUNA RISPOSTA A INTERROGAZIONE M5S SU ASP VECCHI RISPONDA!  RIPRESENTEREMO L’ATTO  REGGIO EMILIA 14 GIUGNO – Grazie legge “Spazzacorrotti”! Intanto su ASP – ora con un suo vertice sotto inchiesta – da Vecchi nessuna risposta da un anno e mezzo ad una nostra interrogazione presentata in consiglio comunale. Leggiamo che l’indagine in atto è stata facilitata anche dall’utilizzo di un trojan inserito dagli ...

Continua »

Spadoni (M5S): “Perquisizioni GDF Comune Reggio Emilia, il Sindaco Vecchi faccia chiarezza”

Reggio Emilia, 13 giugno 2019, Guardia di Finanza in Municipio: 15 indagati e perquisizioni. I reati contestati sono, a vario titolo, turbata libertà degli incanti, falsità ideologica del pubblico ufficiale, rivelazione di segreto d’ufficio, abuso d’ufficio e corruzione. Nel mirino, si legge, in una nota delle Fiamme Gialle, “rilevanti appalti del Comune di Reggio Emilia”. Reggio Emilia non è nuova a questo tipo di inchieste: Inchiesta su Catasto, 6 dipendenti indagati a vario titolo. Fascicolo aperto nel 2002. Reati contestati: ...

Continua »