ATTIVITA’ PARLAMENTARE

11 dicembre, Lussemburgo: Meeting of the Chairpersons of the Committees on Development

Si è da poco concluso l’incontro con i presidenti delle commissioni parlamentari sviluppo e cooperazione a Lussemburgo a cui ho partecipato.   Alcuni punti toccati: – l’accordo tra l’Unione Europea e la Turchia: sono stati stanziati ben 3 miliardi per la gestione dei rifugiati sul territorio turco. Quale saranno le modalità di coordinazione delle risorse?   -gestione e situazione del campo rifugiati Tabarey-Barey in Niger per la crisi in Mali: Hamadou Konaté, Ministro responsabile della solidarietà e dell’azione umanitaria del Mali, ...

Continua »

Spadoni (M5S), Parigi: riunione Commissione EGA del Consiglio d’Europa

Mi trovo a Parigi alla riunione della Commissione Equality and Non-Discrimination del Consiglio d’Europa. Ho riportato i risultati principali della mia visita di indagine in Finlandia dello scorso mese sulla raccolta dati sulla violenza di genere. Qui di seguito il mio report nel dettaglio: Incontri con i rappresentanti del Ministero per gli Affari Sociali e la Salute, il Ministero della Giustizia, la Direzione della polizia nazionale, i membri della delegazione finlandese del Consiglio d’Europa e un membro del Committee on ...

Continua »

Spadoni (M5S), risoluzione in Commissione Affari esteri sui programmi UNODC in Iran

  DEPOSITATA una risoluzione in Commissione Affari esteri e comunitari sui programmi UNODC in Iran. La Repubblica islamica dell’Iran ha condannato a morte più di 500 persone per reati legati alla droga nel 2015, secondo i dati raccolti da Iran Human Rights. L’Italia ha contribuito con più di 2 milioni di euro ai programmi per la lotta al narcotraffico, gestiti dall’Unodc  (United nations on drug and crime), che sostengono l’arresto di trafficanti di droga in Iran. Il programma ha permesso ...

Continua »

Spadoni (M5S), Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: “Siamo contro le solite parole di circostanza. Celebriamo questa ricorrenza con i fatti”

  Oggi, 25 novembre, è la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.   Riporto con l’occasione un fatto concreto, non le solite parole di circostanza, per ricordare nel migliore dei modi questa giornata. Si tratta di una GRANDE VITTORIA: l’esenzione del ticket sanitario in tutto il Piemonte per le donne vittime di violenza. E’ quanto prevede una mozione a 5 STELLE sottoscritta da tutti i gruppi consiliari ed approvata ieri all’unanimità dal Consiglio regionale del Piemonte. Finalmente la politica piemontese ha dato ...

Continua »

Spadoni (M5S) su Tagadà – La7: “Siamo contro i bombardamenti in Siria. Pensiamo alla sicurezza interna”

    Dal 2001 sono stati impiegati 4 mila miliardi di dollari per contrastare il terrorismo e le sigle terroristiche si sono moltiplicate. A gennaio, dopo gli attentati alla sede di Charlie Hebdo, ho presentato una mozione sui foreign fighters. Uno dei punti principali è sollecitare l’iter della direttiva UE sul passenger name record (PNR): bisogna assolutamente verificare gli spostamenti di tutti cittadini. I terroristi hanno anche la cittadinanza europea: implementiamo la sicurezza interna e non tagliamo i fondi alle forze ...

Continua »

Spadoni (M5S): “Il nostro paese con il Giubileo alle porte rischia di diventare il primo bersaglio dei fondamentalisti”.

Ritiriamo il nostro contingente dall’Afghanistan. Ogni soldato mandato in un’inutile missione all’estero è un uomo in divisa in meno che sorveglia il nostro territorio. In Parlamento dallo scorso gennaio è depositata la mia mozione relativa ai combattenti stranieri, i foreign terrorist fighters. Sono assolutamente in linea con il pensiero del procuratore capo Grandinetti quando afferma che, contro il terrorismo è fondamentale il coinvolgimento di tutti  e conoscere approfonditamente la situazione del proprio territorio. Ma la politica, in primis, deve assumersi ...

Continua »

Approvata la risoluzione Spadoni (M5S) sui minerali sporchi di sangue: sì alla tracciabilità obbligatoria per le imprese UE

  APPROVATA in Commissione Affari esteri e Comunitari la risoluzione a mia firma sulla tracciabilità dei minerali insanguinati. Lo scorso 20 maggio il Parlamento europeo ha modificato la “Proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un sistema europeo di autocertificazione dell’esercizio del dovere di diligenza nella catena di approvvigionamento per gli importatori responsabili di stagno, tungsteno, tantalio, dei loro minerali e di oro, originari di zone di conflitto e ad alto rischio”. Questa modifica comporta  la ...

Continua »

4-5 novembre, visita di indagine in Finlandia sulla violenza di genere

Qui alcune foto di questi due giorni in visita ad Helsinki per l’indagine per il Consiglio d’Europa sulla mia mozione Systematic collection of data on violence against ‪#‎women‬. La ‪#‎Finlandia‬ è uno dei paesi europei dove il tasso di occupazione femminile risulta essere uno dei più elevati, ma paradossalmente anche la percentuale di vittime: il 47%.Ho incontrato vari rappresentanti del Governo, del Parlamento, della polizia nazionale e della società civile. Alcuni esempi: Ms Heidi Manns-Haatanen (Department for Promotion of Welfare and Health, Ministry for Social ...

Continua »

Vittoria M5S! Approvata in aula la mozione Spadoni su aiuti Africa e immigrazione

  Ieri è stata APPROVATA in aula la mozione della Commissione Affari Esteri e Comunitari M5S che porta la mia firma. Per iniziare a controllare in modo ordinato i flussi e le emergenze il primo passo da compiere è mettere fine ad ogni guerra, ritirare i contingenti militari dispiegati nel mondo e avere memoria degli errori passati. Ogni anno nelle zone più povere del mondo quasi 4 MILIONI di persone muoiono a causa della corruzione che sottrae fondi pubblici e ...

Continua »

Conferenza a Sarajevo sul Monitoraggio dell’attuazione della Convenzione di Istanbul

Martedì 20 ottobre, presso il Parlamento bosniaco a Sarajevo, ho partecipato alla conferenza “Monitoraggio dell’attuazione della Convenzione di Istanbul : nuove sinergie” che si è svolta nel quadro della presidenza del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa della Bosnia-Erzegovina. La conferenza è stata aperta da Semiha Borovac, ministro dei Diritti umani e dei rifugiati della Bosnia – Erzegovina. Il monitoraggio dell’attuazione della Convenzione di Istanbul è al centro dell’attenzione dall’entrata in vigore (1 agosto 2014). L’applicazione effettiva di tale testo dipenderà ...

Continua »