COMUNICATI

Business migranti caso Emilia Romagna, Spadoni e Brescia (M5S): “Manca un sistema di controllo oggettivo delle presenze”.

Una rete territoriale che gestisce ben 1600 migranti in provincia di Reggio Emilia. Un business da più di 20 milioni di euro all’anno. Per questo motivo i deputati M5S Brescia e Spadoni hanno deciso nella mattinata di lunedì 31 luglio di eseguire una visita ispettiva presso uno dei centri gestiti dalla cooperativa Dimora D’Abramo, l’hotel Italia. “Arrivati nella struttura abbiamo avuto la possibilità di visionare immediatamente gli spazi, accompagnati dall’unico operatore presente. – dichiarano Brescia e Spadoni – E’ subito ...

Continua »

Spadoni (M5S), Rapporto CEDAW: “Gravi lacune del Governo italiano. Il Ministro Minniti e la Sottosegreteria Boschi dovranno risponderne”

Poche settimane fa è stato presentato a Ginevra dal Governo italiano il Rapporto quadriennale CEDAW (Convenzione sull’eliminazione di ogni forma di discriminazione della donna). “Il Comitato di esperte questa volta ha deciso per il nostro Paese che, invece di preparare un nuovo report per il 2021, quindi ogni quattro anni come di consueto, debba rispondere tra due anni su vari punti reputati critici dal Comitato stesso nel suo giudizio finale” commenta la deputata del M5S Maria Edera Spadoni, prima firmataria ...

Continua »

Spadoni (M5S): “Vergognoso Marchi, altro che macelleria sociale ed ingiustizia verso gli ex parlamentari. Lui, come tutta la casta PD, vuole tenersi il privilegio e ritira i suoi stessi emendamenti”

Reggio Emilia, 26 luglio 2017– “Marchi (PD) ha affermato che la legge sui vitalizi altro non è che una  ‘macelleria sociale, di ingiustizia verso gli ex parlamentari’  e che ‘Il precedente potrebbe essere pericolosissimo perché il ricalcolo della pensione andrebbe esteso a tutte le professioni. Ecco perché sarebbe una macelleria’.   A queste affermazioni rispondo che la ‘macelleria’  è garantire ancora privilegi ad una classe già privilegiata. Non l’abolizione dei vitalizi. Si deve vergognare a parlare di macelleria sociale quando il Governo ...

Continua »

Caso Sergio, M5S: “Interrogazione in Parlamento per rimozione dall’incarico”

Interrogazione dei parlamentari Spadoni, Dell’Orco, Ferraresi, Sarti e presa di posizione dei consiglieri del MoVimento 5 Stelle Modena MODENA-REGGIO EMILIA 22 LUGLIO 2017- “Proprio a pochi giorni dal convegno ‘Scenari per il piano urbanistico di Modena’, è’ pronta ad essere depositata in Parlamento un’interrogazione su Maria Sergio in cui chiediamo al Ministro di intervenire affinché sia rimossa dal suo incarico di Dirigente del Settore Pianificazione territoriale e trasformazioni edilizie del Comune di Modena, incarico avvenuto attraverso un atto diretto del ...

Continua »

M5S: Pd come Erdogan e i fascisti. Cambia la legge elettorale dei comuni per evitare i ballottaggi a Reggio Emilia e nel resto d’Emilia e Toscana.

Spadoni e Cantamessi: proposta ALA-Verdini appoggiata dal Pd: soglia per evitare ballottaggio al 40%+1 e non più al 50%. Sono attaccati al potere come i peggiori partiti autoritari “Il Pd dopo aver perso tutti i ballottaggi in Emilia Romagna e Toscana, in crisi e come il peggior partito autoritario, come un Erdogan turco qualsiasi o i fascisti con la legge elettorale Acerbo, cambia le regole in corso d’opera. Ora per evitare il ballottaggio nei Comuni superiori ai 15.000 abitanti dove ...

Continua »

Delrio al processo Aemilia. Spadoni, Sarti (M5S): “Delrio dichiarazioni gravi e imbarazzanti, si contraddice e rende una deposizione diversa da quella data nel 2012 alla DDA”.

Reggio Emilia, 19 luglio 2017- “È davvero un atto grave e politicamente a dir poco imbarazzante che Delrio, ieri al processo Aemilia contro la ‘ndrangheta, abbia dato una versione diversa da quella da lui resa nel 2012 alla DDA. Reputiamo questa deposizione un atto grave a livello politico” così le due esponenti del M5S, Maria Edera Spadoni deputata reggiana e Giulia Sarti membro della commissione parlamentare antimafia. “Elenchiamo qui di seguito i vari passaggi in cui si è contraddetto: – ...

Continua »

Trivellazioni, M5S, bluff del Pd: “Sospensione non è annullamento. Mossa temporanea per far spegnere la protesta”.

Dell’Orco, Spadoni e Sassi “Sospendere non è annullare. E’ un gioco delle parti e teatrino a cui Aleanna si presta” “Trivellazioni stop? No. E’ tutto un bluff. Un indegno teatrino e gioco delle tre carte del Pd tra Governo-Regione- Comuni. La sospensione è solo temporanea e non serve altro che a rimandare il problema cercando di zittire e spegnere le proteste dei territori. Sospendere non è annullare le ricerche sugli idrocarburi che sono propedeudice alle trivellazioni” Lo denunciano i parlamentari ...

Continua »

Comunicato stampa M5S, minacce al giudice Beretti.

MINACCE AL GIUDICE CRISTINA BERETTI, M5S:  MASSIMO SOSTEGNO A CHI OGNI GIORNO COMBATTE CONTRO IL CANCRO DELLA CRIMINALITA’ ORGANIZZATA NEL NOSTRO TERRITORIO.   Reggio Emilia, 6 luglio 2017- “Il M5S esprime il proprio sostegno a Cristina Beretti, presidente vicario del tribunale di Reggio Emilia e componente del collegio giudicante del maxi processo Aemilia: anche se tecnicamente la scorta alla presidente è una “tutela”,  la scelta delle forze dell’ ordine è un atto forte che non va assolutamente sottovalutato e che ...

Continua »

Stalking: disastro targato PD, ecco la soluzione del MoVimento Cinque Stelle

Siamo alle solite, ci troviamo nuovamente davanti all’ennesima norma partorita da un Governo ed una maggioranza incapaci di scrivere testi chiari ed efficaci. Dopo la legittima difesa, dopo la recente scomparsa del reato di autoriciclaggio dal decreto legislativo, riparato con una toppa illegittima che è peggio del buco, il PD ha approvato la norma sulle condotte riparatorie per reati perseguibili a querela soggetta a remissione all’interno della riforma del processo penale. La norma prevede che i suddetti reati possano essere ...

Continua »

Spadoni (M5S), le ‘ombrelline’: “Dove sono finite le parlamentari PD? Nessuna dichiarazione?”

MANIFESTAZIONE SULMONA. SPADONI (M5S): “NESSUNA SCUSA DA PARTE DI #BONACCINI E D’ALFONSO E NESSUNA PRESA DI POSIZIONE DA PARTE DELLE PARLAMENTARI #PD. SCENA AGGHIACCIANTE CHE ESALTA LA CULTURA MASCHILISTA DELLA NOSTRA SOCIETÀ: VERGOGNATEVI” Sono passate 24 ore dalla fine della manifestazione di Sulmona ‘Fonderia Abruzzo: laboratorio di idee nuove e visioni per il futuro’, al centro delle polemiche per le scelte infelici dell’organizzazione e dei suoi protagonisti: il Presidente della Regione Abruzzo (PD) Luciano D’Alfonso e il Presidente della Regione Emilia-Romagna (PD) Stefano ...

Continua »