ESTERI

Spadoni (M5S), interrogazione parlamentare su allarme Europol: “Chiarezza dal Governo sulle numerosissime scomparse di minori migranti non accompagnati”

  Rob Wainwright, capo dell’Europol, nei giorni scorsi ha lanciato un allarme: in Europa sono scomparsi circa 10 mila minori migranti, di cui la metà in Italia. “Non è irragionevole dire che si tratti di più di 10.000 bambini. Non tutti saranno sfruttati dalle organizzazioni criminali; alcuni magari sono passati di famiglia in famiglia. Non sappiamo dove siano, cosa facciano o con chi siano”. Nell’ambito delle migrazioni, i minori non accompagnati rappresentano un gruppo particolarmente vulnerabile e possono essere una ...

Continua »

Spadoni (M5S), Consiglio d’Europa: “Approvata in Commissione EGA la mia risoluzione sulla raccolta dati sulla violenza di genere”

Ieri è stata una giornata importante. La risoluzione raccolta dati sistematica sulla violenza contro le donne è stata approvata all’unanimità in commissione uguaglianza e non discriminazione del Consiglio D’Europa. Inutile dire quanto sia orgogliosa e onorata di vedere il mio nome sulla risoluzione. Prossimo passo: marzo 2016 a Parigi, dove verrà votata e approvata definitivamente dall’assemblea del ‪#‎COE‬. E dove, per la prima volta, verrà messo nero su bianco che la raccolta dati è fondamentale per contrastare la violenza di genere. ...

Continua »

Spadoni, Catalfo, Di Stefano, Santangelo (M5S): approvare unioni civili subito. Il parlamento italiano non può ignorare il Consiglio D’Europa.

Come membri del Consiglio D’Europa, apprendiamo con piacere le dichiarazioni di Thorbjorn Jagland che sprona l’Italia a garantire il riconoscimento legale per le coppie dello stesso sesso. Un segnale da non sottovalutare. “Un atto di civiltà che l’Italia aspetta da troppo tempo – dichiara la Spadoni, membro della Commissione uguaglianza e non discriminazione del Consiglio D’Europa e prima firmataria della legge per ratificare la Convenzione di Istanbul contro la violenza sulle donne – e sul quale c’è stata troppo spesso ...

Continua »

Un Governo a Cinque Stelle… Tanti auguri!

    Un altro anno è passato. Ringrazio chi ci ha supportato in questo 2015 che ha visto il #M5S in costante crescita. Ringrazio gli attivisti, sempre presenti, e i sostenitori. Ringrazio i collaboratori della Commissione Affari Esteri Alessandro, Vito, Augusto, Carmen, Selena, Sara, Carlo e Marco. Dietro di noi ci sono persone costantemente al lavoro per permetterci di fare quello che facciamo. Sono nell’ombra ma sono indispensabili. Grazie! Ringrazio le mie preziosissime collaboratrici, Flavia e Consuelo, per tutto il lavoro che hanno ...

Continua »

11 dicembre, Lussemburgo: Meeting of the Chairpersons of the Committees on Development

Si è da poco concluso l’incontro con i presidenti delle commissioni parlamentari sviluppo e cooperazione a Lussemburgo a cui ho partecipato.   Alcuni punti toccati: – l’accordo tra l’Unione Europea e la Turchia: sono stati stanziati ben 3 miliardi per la gestione dei rifugiati sul territorio turco. Quale saranno le modalità di coordinazione delle risorse?   -gestione e situazione del campo rifugiati Tabarey-Barey in Niger per la crisi in Mali: Hamadou Konaté, Ministro responsabile della solidarietà e dell’azione umanitaria del Mali, ...

Continua »

Terrorismo: M5S a Consiglio d’Europa, preoccupazione per deroga Francia a diritti umani

Oggi 10 dicembre 2015 ricorre l’anniversario dell’adozione della Dichiarazione Universale dei diritti umani da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Con l’occasione i delegati parlamentari italiani del Movimento Cinque Stelle presso il Consiglio d’Europa, Maria Edera Spadoni, Manlio Di Stefano, Vincenzo Santangelo e Nunzia Catalfo esprimono forte preoccupazione in seguito alla decisione della Francia di derogare alla Convenzione europea dei diritti umani. “Nonostante sia una decisione presa successivamente all’adozione dello stato di emergenza dopo i gravi attentati di Parigi del 13 novembre, ...

Continua »

Spadoni (M5S), Parigi: riunione Commissione EGA del Consiglio d’Europa

Mi trovo a Parigi alla riunione della Commissione Equality and Non-Discrimination del Consiglio d’Europa. Ho riportato i risultati principali della mia visita di indagine in Finlandia dello scorso mese sulla raccolta dati sulla violenza di genere. Qui di seguito il mio report nel dettaglio: Incontri con i rappresentanti del Ministero per gli Affari Sociali e la Salute, il Ministero della Giustizia, la Direzione della polizia nazionale, i membri della delegazione finlandese del Consiglio d’Europa e un membro del Committee on ...

Continua »

Spadoni (M5S), risoluzione in Commissione Affari esteri sui programmi UNODC in Iran

  DEPOSITATA una risoluzione in Commissione Affari esteri e comunitari sui programmi UNODC in Iran. La Repubblica islamica dell’Iran ha condannato a morte più di 500 persone per reati legati alla droga nel 2015, secondo i dati raccolti da Iran Human Rights. L’Italia ha contribuito con più di 2 milioni di euro ai programmi per la lotta al narcotraffico, gestiti dall’Unodc  (United nations on drug and crime), che sostengono l’arresto di trafficanti di droga in Iran. Il programma ha permesso ...

Continua »

Spadoni (M5S) su Tagadà – La7: “Siamo contro i bombardamenti in Siria. Pensiamo alla sicurezza interna”

    Dal 2001 sono stati impiegati 4 mila miliardi di dollari per contrastare il terrorismo e le sigle terroristiche si sono moltiplicate. A gennaio, dopo gli attentati alla sede di Charlie Hebdo, ho presentato una mozione sui foreign fighters. Uno dei punti principali è sollecitare l’iter della direttiva UE sul passenger name record (PNR): bisogna assolutamente verificare gli spostamenti di tutti cittadini. I terroristi hanno anche la cittadinanza europea: implementiamo la sicurezza interna e non tagliamo i fondi alle forze ...

Continua »

Spadoni (M5S): “Il nostro paese con il Giubileo alle porte rischia di diventare il primo bersaglio dei fondamentalisti”.

Ritiriamo il nostro contingente dall’Afghanistan. Ogni soldato mandato in un’inutile missione all’estero è un uomo in divisa in meno che sorveglia il nostro territorio. In Parlamento dallo scorso gennaio è depositata la mia mozione relativa ai combattenti stranieri, i foreign terrorist fighters. Sono assolutamente in linea con il pensiero del procuratore capo Grandinetti quando afferma che, contro il terrorismo è fondamentale il coinvolgimento di tutti  e conoscere approfonditamente la situazione del proprio territorio. Ma la politica, in primis, deve assumersi ...

Continua »