Accesso agli atti al Ministero Affari Esteri: “un’Amministrazione Trasparente poco chiara”

Lo scorso 25 febbraio ho presentato una richiesta di accesso civico agli atti al Ministero Affari esteri. Secondo la normativa vigente, la Pubblica Amministrazione dovrebbe rendere accessibili a tutti alcuni documenti e alcuni dati dei propri uffici e del relativo personale. Per questo ho sollecitato il Ministero per avere chiarezza sull’articolazione dei vari uffici con responsabili e relative competenze, risorse a disposizione di ogni singolo ufficio, riferimenti telefonici e di posta elettronica certificata, obiettivi dei lavori e risultati della Direzione ...

Continua »

Ottimo risultato del M5S che ottiene ciò che chiedeva ormai da 5 mesi: la riunione della Commissione Antimafia verrà calendarizzata entro agosto. Intanto la denuncia contro ignoti su eventuali brogli a Reggio Emilia scatenala reazione del consigliere Scarpino che minaccia una querela nei miei confronti.

    Il fatto ha dell’incredibile: ho sporto una denuncia contro ignoti su eventuali brogli a Reggio Emilia e il consigliere Scarpino che fa? Minaccia una querela nei miei confronti.   Era un obbligo del rappresentante di lista segnalare eventuali anomalie. Ed era poi dovere e diritto del singolo cittadino presentare una denuncia per chiedere verifiche. Cosa che ho fatto in prima persona. All’ avvocato di Scarpino, Marco Fornaciari, che mi accusa di frasi virgolettate e diffamatorie che – a ...

Continua »

Questa mattina ho depositato un’altra interrogazione a risposta scritta rivolta ai Ministri Mogherini (MAE) e Padoan (MEF).  Riguarda nuovamente i bilanci della Direzione generale per la cooperazione allo sviluppo (Dgcs) del Ministero Affari Esteri, relativi al periodo che va dal 2007 al 2013. Nel sito del MAE è presente una sezione “Amministrazione trasparente” ma spesso nelle varie tabelle non vi è poi così tanta chiarezza. Chiedo quindi quale sia l’ammontare esatto delle spese che la DGCS ha effettivamente sostenuto e ...

Continua »

“Comunali, lettera anonima e brogli a Reggio Emilia. Indaga Direzione antimafia” da Il Fatto Quotidiano 4/6/14

Comunali, lettera anonima e brogli a Reggio Emilia. Indaga Direzione antimafia Le due indagini della procura di Reggio Emilia sono state segnala alla dda di Bologna per un approfondimento. Il vicepresidente della Commissione antimafia Gaetti (M5S): “Chiediamo una seduta straordinaria sul posto” di Redazione Il Fatto Quotidiano | Reggio Emilia | 4 giugno 2014 Commenti (1) Più informazioni su: Antimafia, Direzione Distrettuale Antimafia, Elezioni, PD, Reggio Emilia. La Direzione distrettuale antimafia di Bologna indaga sui presunti brogli denunciati dalMovimento 5 stelle in due sezioni di Reggio Emilia e sulla lettera anonima ricevuta dal sindaco Pd Luca ...

Continua »

La Dda indaga sulle anomalie riscontrate e denunciate dal M5S sulle preferenze. Intanto in Parlamento ho presentato un’ interrogazione al Governo.

La Direzione Distrettuale Antimafia di Bologna sta cercando di fare chiarezza sull’ inchiesta aperta dalla Procura di Reggio Emilia volta ad indagare – con il sostituto procuratore Isabella Chiesi- le anomalie riscontrate dal Movimento nelle preferenze. Questo va a sottolineare la serietà degli esposti da noi presentati. Rilievi e denunce sottoscritte per quanto riguarda il seggio 7 di viale Montegrappa anche dai rappresentanti di lista del Pd e della lista civica “Un’ altra Reggio”. Prova che non c’è nessuna volontà ...

Continua »

In attesa di una risposta

Oggi ho sollecitato in forma scritta il Governo a rispondere alle mie interrogazioni in sospeso dal mese di gennaio 2014, rivolgendomi in particolare ai Ministri dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, degli Affari esteri, dell’Economia e delle finanze, delle infrastrutture e dei trasporti  e alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Ancora nessuna risposta. Secondo l’art. 134 comma 2 del Regolamento della Camera dei Deputati,  “se il Governo non fa pervenire la risposta nel termine previsto nel comma ...

Continua »