Tag Archives: fuori le mafie

Aemilia, M5S: “Soddisfatti per i risercimenti a Donato Ungaro, whistleblower che denunciò il malaffare a Brescello”

“Siamo soddisfatti per i risarcimenti a Donato Ungaro”. La Vice Presidente della Camera Maria Edera Spadoni, i Senatori del MoVimento 5 Stelle Maria Laura Mantovani e Gabriele Lanzi, la Deputata M5S Stefania Ascari (componente della Commissione Antimafia) salutano con favore la sentenza della Corte di Appello di Bologna. “Il tribunale del capoluogo emiliano ha condannato il Comune a pagargli 53mila euro per errori nei conteggi degli stipendi arretrati – ricordano Spadoni, Mantovani, Lanzi e Ascari – oltre alle spese legali ...

Continua »

Aemilia, M5S: Plauso ai Carabinieri e tutte Forze Ordine, azione di estrema intelligenza e professionalità : lo Stato vince ancora, la ‘ndrangheta perderà sempre.

REGGIO EMILIA, 5 NOVEMBRE 2018- “Dopo quasi otto ore di trattativa, si è arreso Francesco Amato, latitante condannato a 19 anni per associazione mafiosa nel processo Aemilia che aveva preso in ostaggio 4 dipendenti dell’ufficio postale della frazione di Pieve Modolena. Un plauso ai Carabinieri-coordinate dal Colonnello Desideri, comandante provinciale dei carabinieri di Reggio Emilia- che hanno agito con estrema intelligenza scongiurando un intervento con i reparti speciali e con grande intelligenza hanno convinto il condannato del fatto di non ...

Continua »

Aemilia, Spadoni (M5S): “Seguiamo situazione. Vicinanza Forze dell’Ordine, ostaggi e famiglie”

Reggio Emilia, 5 novembre 2018– “Un latitante condannato nel maxi-processo Aemilia a 19 anni per associazione mafiosa, Francesco Amato, si è asserragliato armato di coltello all’interno di un ufficio delle Poste della frazione di Pieve Modolena, alle porte di Reggio Emilia, prendendo in ostaggio la direttrice e quattro dipendenti. Sono in corso le trattative. Siamo vicini alle Forze dell’Ordine che da ore, e ancora in questo momento, stanno operando per risolvere la situazione quanto prima e affinché il condannato sia assicurato alla ...

Continua »

Aemilia, M5S: “Sentenza storica, compiuto il primo passo ma non bisogna fermarsi qui”

Roma, 31 ottobre 2018- “Oggi con il pronunciamento della sentenza di primo grado si è fatta la storia: 125 condanne, 19 assoluzioni e quattro prescrizioni. Grazie a questa sentenza la ‘ndrangheta prende atto che non è padrona del nostro territorio. Magistrati, Forze dell’Ordine, rappresentati delle Istituzioni e cittadini la vogliono debellare con forza. Se saremo decisi per le ‘ndrine e per tutte le cosche non ci sarà più spazio” dichiarano in una nota stampa la Vicepresidente della Camera dei Deputati ...

Continua »