Maria Edera Spadoni

comunicati
e rassegna stampa

Gli articoli riguardanti comunicati e rassegna stampa

DONNE. VICEPRESIDENTE SPADONI (M5S): “MAGGIORI RISORSE PER LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. QUESTI FONDI SIANO UTILIZZATI ANCHE PER LA TUTELA DEI DIRITTI FONDAMENTALI DELLE DONNE AFGHANE”

DONNE. VICEPRESIDENTE SPADONI (M5S): “MAGGIORI RISORSE PER LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. QUESTI FONDI SIANO UTILIZZATI ANCHE PER LA TUTELA DEI DIRITTI FONDAMENTALI DELLE DONNE AFGHANE”

I talebani continuano nel loro intento di togliere le libertà fondamentali alle donne dopo averle private quasi del tutto di scuole, università e lavori a contatto con il pubblico.In questa direzione va la risoluzione della mia collega Marta Grande presidente della delegazione italiana al Consiglio d’Europa che ha impegnato il Governo italiano a continuare ad adoperarsi affinché il Governo afghano promuova la protezione dei diritti umani e in particolare delle donne in Afghanistan garantendo loro una adeguata protezione dagli attacchi, intensificati negli ultimi mesi. Siamo riusciti ad inserire, nella Legge di Bilancio, maggiori risorse per la cooperazione internazionale. L’incremento di fondi è pari a 99 milioni per l’anno 2022, di 199milioni per il 2023, di 249 milioni per il 2024, di 299 milioni per il 2025 e, infine, di 349 milioni per l’anno 2026. Questi fondi siano utilizzati anche per promuovere i diritti umani delle donne afghane.

VIOLENZA CONTRO LE DONNE. VICEPRESIDENTE SPADONI (M5S): “A DIECI ANNI DALLA CONVENZIONE DI ISTANBUL LA STRADA E’ ANCORA IN SALITA. OGNI DONNA UCCISA NONOSTANTE LE DENUNCE E’ UNA SCONFITTA PER LO STATO”

VIOLENZA CONTRO LE DONNE. VICEPRESIDENTE SPADONI (M5S): “A DIECI ANNI DALLA CONVENZIONE DI ISTANBUL LA STRADA E’ ANCORA IN SALITA. OGNI DONNA UCCISA NONOSTANTE LE DENUNCE E’ UNA SCONFITTA PER LO STATO”

ROMA, 22 NOVEMBRE 2021- “A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul, ratificata dall’Italia nel 2013, mi voglio soffermare sull’articolo 6 che invita le parti a promuovere e attuare politiche volte al raggiungimento dell’uguaglianza tra donne e uomini e...

EDUCAZIONE ALL’AFFETTIVITA’. VICEPRESIDENTE SPADONI (M5S): LA PROPOSTA DI LEGGE DELLA COLLEGA ASCARI VA NELLA GIUSTA DIREZIONE. LA SCUOLA SIA CENTRALE NELLA GESTIONE DI TEMI COME L’AFFETTIVITA’ E LA SESSUALITA’

EDUCAZIONE ALL’AFFETTIVITA’. VICEPRESIDENTE SPADONI (M5S): LA PROPOSTA DI LEGGE DELLA COLLEGA ASCARI VA NELLA GIUSTA DIREZIONE. LA SCUOLA SIA CENTRALE NELLA GESTIONE DI TEMI COME L’AFFETTIVITA’ E LA SESSUALITA’

ROMA, 19 NOVEMBRE 2021- “Oggi, nel nostro tempo sempre più instabile, incerto, irrequieto, aggravato dalla situazione straordinaria che questa pandemia ci costringe ancora a vivere, i giovani e i giovanissimi sono troppo in balia delle loro solitudini e delle forti...

DONNE, VICEPERSIDENTE SPADONI (M5S): AGEVOLARE LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA NEL PERCORSO DI INSERIMENTO LAVORATIVO. CALENDARIZZATA LA MIA PROPOSTA DI LEGGE

DONNE, VICEPERSIDENTE SPADONI (M5S): AGEVOLARE LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA NEL PERCORSO DI INSERIMENTO LAVORATIVO. CALENDARIZZATA LA MIA PROPOSTA DI LEGGE

Roma, 18 novembre- “La prossima settimana sarà calendarizzata la mia proposta di legge che ha come obiettivo quello di tutelare le donne vittime di violenza e agevolarle nel percorso di inserimento lavorativo. Con questa pdl a mia prima firma si vuole modificare l’articolo 18 della legge del 12 marzo 1999 affinché anche le donne che abbiano subito violenze, già inserite nel percorso di protezione e di assistenza dai servizi sociali, possano rientrare nelle categorie protette. Per legge infatti le aziende che hanno dai 51 ai 150 dipendenti devono assumere 1 lavoratore che rientra nella tipologia delle categorie protette, mentre quelle che hanno più di 151 dipendenti una percentuale pari all’1

COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO. PRESIDENTE SPADONI: “E’ URGENTE RAGGIUNGERE LO 0,7 % DEL REDDITO NAZIONALE LORDO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE. BUON INIZIO DEL GOVERNO SU INCREMENTO DEGLI STANZIAMENTI”

COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO. PRESIDENTE SPADONI: “E’ URGENTE RAGGIUNGERE LO 0,7 % DEL REDDITO NAZIONALE LORDO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE. BUON INIZIO DEL GOVERNO SU INCREMENTO DEGLI STANZIAMENTI”

Oggi la Commissione Affari Esteri alla Camera ha dato il via libera al Documento triennale di programmazione e di indirizzo della politica di cooperazione allo sviluppo, per gli anni 2021-2023. Come relatrice del provvedimento, ho voluto ascoltare all’interno del Comitato da me presieduto, sia la Viceministra del Ministero degli Affari Esteri Marina Sereni, sia le principali organizzazioni del settore in rappresentanza della società civile”. Nelle osservazioni espresse, un punto importante riguarda le risorse destinate alle attività di cooperazione allo sviluppo e l’urgenza di incrementare le risorse per garantire il raggiungimento dello 0,7 per cento del reddito nazionale lordo fissato nel 2015dall’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Mi occupo con grande impegno ed entusiasmo di donne,
di pari opportunità, di lotta alla criminalità organizzata