Condanna Errani: non bastano le dimissioni da presidente della regione, lasci anche il ruolo di commissario ricostruzione post- terremoto e si voti subito. 
Di fronte alla condanna per falso ideologico del presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani, condannato nell’ambito del processo relativo al finanziamento da 1 milione di euro alla coop agricola Terremerse presieduta nel 2006 dal fratello Giovanni, non bastano le sue dimissioni da presidente della Regione”. Lo scrivono in una nota congiunta i parlamentari di Camera e Senato del Movimento 5 Stelle eletti in Emilia Romagna. “Errani deve lasciare ogni incarico, incluso quello di Commissario per la ricostruzione post-terremoto, ruolo delicatissimo che non può essere ricoperto da un condannato. Al tempo stesso chiediamo le elezioni immediate per la Regione. Subito alle urne! 
Parlamentari  Movimento 5 Stelle Emilia Romagna.