Ferrarini, M5S: “Ferrarini resta in mani italiane. Gruppo e lavoratori salvi”

REGGIO- 19 FEBBRAIO 2019 – “Salvi gli 800 lavoratori della Ferrarini e salvo il Gruppo Vismara-Ferrarini che resta tutto in mani Italiane. Nel piano non è previsto nessun licenziamento ne riduzione del costo della manodopera ma è anzi programmata l’apertura di un nuovo stabilimento nel Comune di Reggio”, lo dichiarano soddisfatti in una nota la Vice Presidente della Camera Maria Edera Spadoni, il Deputato del Movimento 5 Stelle Davide Zanichelli e i Senatori Maria Laura Mantovani e Gabriele Lanzi.

“Abbiamo seguito la vicenda della crisi del Gruppo Ferrarini fin dall’inizio, incontrando sia la dirigenza che partecipando a entrambi i tavoli di crisi che sono stati aperti al Ministero dello Sviluppo Economico. Con la firma degli acquirenti deI Gruppo Pini e Amadori la Ferrarini resta Italiana ed ciò è il miglior risultato che tutti noi potevamo sperare”, commentano i pentastellati.

“Siamo davvero lieti e soddisfatti del mantenimento dell’italianita’ del Gruppo Vismara-Ferrarini che rappresenta un eccellenza dell’agroalimentare Made in Italy, simbolo di eccellenza territoriale e non solo, nonché industria importante per l’economia della nostra Regione e per tutto l’indotto”, concludono i parlamentari.

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Inserire tutti i campi obbligatori *

*