GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

 

photo_2016-11-25_12-02-00Ieri Villa Bonelli, sede del Municipio XI di Roma, si è illuminata di rosso in ricordo di Sara Di Pietrantonio, la ragazza di 22 anni uccisa e bruciata in via della Magliana nella notte tra il 28 e il 29 maggio scorso.
Erano con me la mamma di Sara, la nostra Sindaca Virginia Raggi, il mio collega Stefano Vignaroli e Mario Torelli Presidente Municipio XI M5S.
La decisione della mamma di piantare un albero nel punto dove sua figlia è stata ammazzata brutalmente è stato un gesto commuovente, che simboleggia speranza, vita, crescita. Questo è Amore. E non i rapporti malati di uomini che credono di poter considerare le donne come proprio oggetto, come proprietà. Una possessione da curare. Questo non è Amore.
Bisogna capire che è necessario un processo culturale, tanta prevenzione e sensibilizzazione. Ogni giorno.
Per combattere la violenza sulle donne bisogna riconoscere che non è amore. Per riuscire a dire che non è amore bisogna aprire gli occhi e dare voce a ciò che accade a noi o a chi ci è vicino.
Come ha ripetuto anche la nostra sindaca, ‘è importante ricordare. Ma la memoria non basta, come le parole. Bisogna FARE’.

 

Maria Edera Spadoni

 

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Inserire tutti i campi obbligatori *

*