MINACCE NUOVE BR. M5S: “SOLIDARIETA’ AI SINDACI E A BONACCINI

MINACCE NUOVE BR. M5S: “SOLIDARIETA’ PER LE MINACCE RICEVUTE AL SINDACO VECCHI E AI PRIMI CITTADINI DI BOLOGNA, FERRARA, FORLI’, RIMINI, RAVENNA, MODENA E AL PRESIDENTE BONACCINI”

Reggio Emilia – 11 novembre 2020:

“Esprimiamo la massima solidarietà al Sindaco della nostra città, Luca Vecchi, e ai sindaci di Bologna, Ferrara, Forlì, Rimini, Ravenna e Modena per le lettere di minacce ricevute firmate dalle Nuove Brigate Rosse.

La stessa è stata anche recapitata alla sede nazionale del Partito Democratico e al Presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini.

Nella lettera sarebbero contenute minacce e annunci di azioni non indirizzati direttamente al Sindaco, ma genericamente verso l’intera classe politica.

Nelle missive vengono inoltre duramente criticate le misure restrittive di contenimento al Covid-19 contenute nei Dpcm” dichiarano in una nota i parlamentari emiliano-romagnoli del Movimento 5 Stelle Maria Edera Spadoni, Davide Zanichelli, Maria Laura Mantovani, Gabriele Lanzi, Stefania Ascari, Vittorio Ferraresi, Giulia Sarti, Carlo de Girolamo, Marco Croatti, Alessandra Carbonaro e Michela Montevecchi e la consigliera regionale Silvia Piccinini.

“Sull’accaduto sta indagando la Digos di Reggio Emilia, che si è recata immediatamente in Municipio; attualmente sono in corso accertamenti sul contenuto, sulla calligrafia e sui mittenti.

Ferma condanna per queste vili minacce in un momento così delicato, dove le istituzioni sono impegnate a combattere la crisi sanitaria in corso.

Auspichiamo che le indagini portino ad una celere individuazione dei colpevoli” concludono Spadoni, Zanichelli, Mantovani, Lanzi, Ascari, Ferraresi, Sarti, De Girolamo, Croatti, Carbonaro, Montevecchi e Piccinini.

Qui l’articolo de Il Resto del Carlino

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Inserire tutti i campi obbligatori *

*