Pulizie ospedali: M5S, Coopeservice nella bufera giudiziaria in Calabria per appalti milionari

Mentre Coop Alleanza 3.0 barcolla sempre di più e nelle scorse settimane si sono registrati problemi di pagamento stipendi a Tecton, una nuova bufera arriva sulla cooperazione reggiana ‘made in Pd’, più precisamente su Coopservice, capofila del progetto ‘Arena’ tanto voluto da Vecchi, Delrio e Magnani.

Con un blitz congiunto guardia di finanza e carabinieri sono entrati nell’Azienda Ospedaliera di Cosenza acquisendo gli atti d’aggiudicazione dell’appalto milionario (25 milioni di euro) con il quale la cooperativa di Reggio Emilia Coopservicesi è aggiudicata le pulizie di un nosocomio calabrese. Sarebbero almeno dieci le persone, tra funzionari pubblici e dirigenti di Coopservice, ad essere iscritti nel registro degli indagati e su tutti aleggia il reato di truffa per il quale potrebbero essere rinviati a giudizio già marzo. Alcuni dipendenti di Coopservice sarebbero stati sentiti dagli inquirenti anche se dal palazzo della Procura c’è massimo riserbo.

E separati da questa inchiesta, comunque si rilevano problemi di organizzazione lavorativa denunciati ad aprile 2018 dalle addette alle pulizie di Coopservice all’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia. Le lavoratrici spiegavano infatti che con il subentro della cooperativa reggiana nella commessa dell’ospedale erano stati raddoppiati i metri quadri di competenza di ciascun dipendente senza alcuna altra indicazione.

I valori della cooperazione prampoliniani sono abbandonati da decenni e migliaia di famiglie vivono nell’incubo di perdere risparmi e lavoro. Qualcuno in Piazza Prampolini dal più alto scranno Pd vuole almeno chiedere scusa per tutto questo? Qualcuno vuole fare chiarezza su quello che sta accadendo a Coop Alleanza 3.0? Qualcuno vuole dire qualcosa su Coopsservice?

 

Maria Edera Spadoni, Davide Zanichelli, Maria Laura Mantovani, Gabriele Lanzi

Parlamentari Movimento 5 Stelle Camera e Senato

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Inserire tutti i campi obbligatori *

*