Punto Nascite: M5S, pensiamo alle Cicogne. Da Viceministro Sileri impegno a riesaminare dossier per avviare percorso per la riapertura

Spadoni (M5S): entro Natale incontro al Ministero dove inviteremo anche i comitati. Noi impegnati trasversalmente da anni per riapertura, non facciamo sparate elettorali. 


REGGIO EMILIA 30 NOVEMBRE; “Punto nascite in Appennino, è ora di pensare alle cicogne e riesaminare il dossier per avviare il percorso per la sua riapertura. In questi giorni come parlamentare del territorio ho contattato il viceministro alla Sanità Sileri che ha concordato un incontro entro Natale (al quale inviterò anche i comitati interessati) per poter rivedere e riesaminare il dossier riguardante il Punto Nascite di Castelnovo né Monti” lo dichiara in una nota Maria Edera Spadoni, parlamentare del Movimento 5 Stelle e vice presidente della Camera.

“Il Movimento 5 Stelle da anni sta lavorando trasversalmente per ricreare le condizioni per la riapertura del Punto Nascite coinvolgendo ogni livello, dalla Regione che ha la competenza, al Ministero e i Comuni interessati fino ai comitati – spiega Spadoni.

“Da parte nostra faremo di tutto perché si possano ricreare le condizioni per aprire i punti nascita di montagna, a partire dall’ assunzione di personale che oggi indubbiamente scarseggia. Il potenziamento della sanità pubblica è fondamentale – continua la parlamentare del Movimento 5 Stelle.

“C’è chi promette riaperture immediate che rischiano di diventare promesse elettorali vane e chi invece si impegna seriamente per garantire un servizio capillare che tenga conto della sicurezza di mamme e bambini come fa il MoVimento 5 Stelle impegnato su questo tema da anni” continua Spadoni.

“Nel frattempo è indispensabile potenziare i servizi di accompagnamento al parto e quelli di sostegno nelle prime settimane dopo il parto, inserendo anche nuove figure professionali come il consulente d’allattamento oltre al servizio fondamentale di ostetricia” conclude la parlamentare del Movimento 5 Stelle.

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Inserire tutti i campi obbligatori *

*