SPADONI (M5S): LA TRASPARENZA PRIMA DI TUTTO: IL MIO LAVORO IN OGNI DETTAGLIO.

IN UN ANNO E MEZZO RISPARMIATI E RESTITUITI A STATO E PICCOLE IMPRESE 63.000 EURO

La trasparenza è uno dei cardini del Movimento 5 Stelle. Con estremo piacere desidero dettagliare meglio ai cittadini, i dati diffusi dal sito Openpolis sull’indice di produttività di ogni parlamentare. Lo faccio aggiungendo anche i miei dati su quanto risparmiato e restituito sia allo Stato/Camera che alFondo di Garanzia per la piccola e media impresa in un anno e mezzo di attività parlamentare.

Ogni dato è controllabile sulla mia pagina del sito della Camera dei Deputati e quella di OpenPolis e su quello www.tirendiconto.it oltre che suwww.mariaederaspadoni.it

RISPARMIATI E RESTITUITI: 63.019 EURO DA MARZO 2013 a GIUGNO 2014 Da marzo 2013 a giugno 2014 (i resoconti suwww.tirendiconto.it ) ho risparmiato e restituito un totale di 63.131 euro così suddivisi.

17.712 euro sono stati risparmiati e direttamente lasciati al bilanciopubblico della Camera dei Deputati rinunciando il primo giorno da parlamentare al rimborso forfettario su taxi e trasporti cittadini pari a 1107,9 euro mese. Queste spese le rendiconto e taglio direttamente dalla mia diaria mensile senza usare questo budget aggiuntivo.

Ho poi restituito al Fondo per la Riduzione del Debito Pubblico e poi al Fondo di Garanzia per le Piccole Imprese da marzo 2013 a giugno 2014 45.419Euro da taglio del mio stipendio e da diaria e benefit non spesi e rendicontati. Così suddivisi:

Marzo-Maggio 2013 al Fondo per la riduzione del debito pubblico:9.826 euro (Restitution Day1).

Giugno 2013-Giugno 201435.592 euro al Fondo di Garanzia per la Piccole e Media Impresa (Restitution Day 2-3).

PRESENZE VOTAZIONI E MISSIONI: 82,45% NONOSTANTE QUASI 3 SETTIMANE SOSPENSIONE – Sono stata presente ad oggi nel 77,46%delle sedute con votazioni alle quali aggiungere un 4,98% di Missioni in quanto facente parte della Commissione Esteri che del Consiglio d’Europa come membro della delegazione parlamentare M5S. Inoltre sul dato totale delle presenze, comunque alto, pesano le mie quasi 3 settimane di sospensione per le proteste contro contro il gasdotto TAP Transadriatico lo scorso inverno e per aver occupato il tetto di Montecitorio in difesa della Costituzione italiana nel settembre 2013. Atti della quale vado orgogliosa ma che pago “politicamente” in meno presenze alle votazioni.
ATTI ISPETTIVI E DISEGNI LEGGE: A livello parlamentare ho presentato4 disegni di legge come primo firmatatario e 42 come co-firmatario. Uno di questi quello relativo alla ratifica della Convenzione di Istanbul contro la violenza sulle donne è stato approvato insieme ad altri ddl simili. Ho depositato poi 2 mozioni come prima firmataria e 43 come co-firmataria.1 interpellanza 24 interrogazioni a risposta scritta da prima firmataria e 27 e 75 come co-firmataria portando all’attenzione del Governo e Parlamento diverse tematiche locali: dal gioco d’azzardo, alla lotta alle infiltrazioni mafiosi a vertenze ambientali e sul lavoro. Sono invece 3 le interrogazioni come prima firmataria in Commissione e 32 come co-firmataria e 7 interrogazioni orale come co-firmataria. Sono invece 4 le risoluzioni in Commissione (20 come co-firmataria) e 1 relazione conclusiva sul dibattito. Sono invece 18 gli ordini del giorno presentati come prima firmataria e 18 quelli come co-firmataria. 60 gli emendamenti presentati a mia prima firma e 1929 quelli di altri colleghi che ho sottoscritto.

Sul punteggio di produttività, che giustamente non può che riportare “dati freddi” l’essere una forza di opposizione totale a questo sistema partitocratico fa si che molte nostre proposte vengano sistematicamente respinte da Pd e altre partiti (come ad esempio il mio emendamento suggerito dall’Anci Emilia Romagna per tassare il gioco d’azzardo e abolire così la mini-Imu ) senza neanche valutarne il merito in concreto. Cosa che invece non avviene da parte del M5S che vota a favore e sottoscrive anche con altri gruppi proposte che condivide.

INTERVENTI IN AULA: Sono intervenuta in aula 24 volte in discussione generale su disegni di legge e decreti legge in discussione e 20 volte in sei Commissioni differenti. Altre 32 volte sono poi intervenuta in aula segnalando argomenti o segnalazioni specifiche e 24 in Commissione. I video di tutti i miei interventi per chi lo volesse sono presenti sulla mia pagina apposita della Camera dei Deputati.

Per ogni dettaglio resto sempre a disposizione dei cittadini.

Maria Edera Spadoni

Cittadina alla Camera dei Deputati

Movimento 5 Stelle